15 Dicembre 2016

Al prossimo LivingKitchen protagonista la personalizzazione

Al prossimo #LivingKitchens, rassegna che si svolge a IMM cologne 2017 e che si prevede come punto di incontro di una nutrita schiera di visitatori e operatori del settore, la parola d’ordine è “personalizzazione”.

La personalizzazione si gioca su diversi fattori, il principale dei quali è la capacità di ogni modello arredativo di venire incontro ai gusti e alle esigenze funzionali dell’acquirente offrendo una grande varietà di finiture, materiali e colori per ogni singola proposta.

#Nolte è protagonista in questa tendenza, grazie alla struttura del suo catalogo dove le finiture disponibili, dai colori laccati ai decorativi agli impiallacciati, identificano alcuni modelli proposti ma sono in realtà completamente intercambiabili all’interno del listino.

Con Nolte è possibile quindi costruire la propria cucina ideale senza dover sottostare a nessuna complicazione o compromesso. Ad esempio troviamo gli stessi colori laccati disponibili per le ante lisce come per quelle con telaio sottile, per quelle con telaio più spesso o per quello lavorato delle cucine di ispirazione country, come Windsor Lack. Ciò vuol dire che, volendo, potremmo tranquillamente progettare un unico ambiente dove alcune ante a pannello liscio convivono con altre dello stesso identico colore; senza richieste particolari o lavorazioni fuori standard.

Anche per quanto riguarda il legno e i decorativi legno è possibile, con Nolte, scegliere di abbinare diverse gradazioni e creare piacevoli contrasti, in assonanza alle ultime tendenze che vedono ambienti cucina-living dove convivono diverse tonalità della stessa essenza.

Nolte partecipa quest’anno a LivingKitchens puntando sulla multidimensionalità dei suoi elementi accessibili da ogni lato e sulla novità di finiture superficiali di pregio che richiamano effetti metallici.

,
1
×
Salve! Possiamo aiutarti?